TOUR A ROMA E VATICANO: QUESTO NON È IL SOLITO VIAGGIO ORGANIZZATO

Lo scrittore tedesco Johann Wolfgang Goethe così descriveva la Città Eterna: «Si trovano a Roma vestigia di una magnificenza e di uno sfacelo tali, che superano l’una e l’altro, la nostra immaginazione». Come non essere d’accordo? Pensando a Roma potremmo usare decine e decine di aggettivi, ma comunque non saranno mai abbastanza per raccontarne l’immensa e gloriosa bellezza.

VISITARE ROMA

Per visitare Roma ci vuole una vita e non è detto che basti, perché richiede un certo impegno e farlo con un viaggio di gruppo è la soluzione ideale. Capita spesso di scegliere mete molto lontane e rimandare ciò che di bello si ha vicino, ben vengano i viaggi esotici ma di tanto in tanto è opportuno dedicare tempo a una vacanza nella capitale. Soprattutto quando si ha la possibilità di scegliere un tour organizzato con tappe fuori dal comune.

I musei, le chiese, i monumenti, le ville, gli angoli nascosti dei rioni, Roma è tutto questo e molto di più, a cominciare dai dintorni della capitale in cui ancora si possono ammirare le vestigia imperiali, come a Tivoli ad esempio. In questa cittadina a pochi chilometri dalla capitale Villa Adriana e sono due meraviglie imperdibili, immerse nel verde, che raccontano la storia della Roma Imperiale e Rinascimentale. Tra le gite fuori porta da non perdere è quella agli scavi di Ostia Antica, uno dei siti archeologici più importanti di Roma, o quella a Castel Gandolfo, dove si può godere di una splendida vista sull’omonimo lago e di una visita guidata al Palazzo Apostolico, sede estiva dei papi, e al Giardino Barberini.

COME SCOPRIRE ROMA AL MEGLIO

Una passeggiata in centro storico è consigliabile ogni volta che si visita Roma, per rivedere i monumenti ma anche per carpire gli infiniti dettagli e gli angoli suggestivi della città. Il posto migliore da dove iniziare è senza dubbio il Colle del Campidoglio da dove si gode una splendida vista sul Foro Romano, il Colosseo e i Mercati di Traiano, e ancora Piazza Venezia e l’Altare della Patria, il Ghetto, il Portico d’Ottavia e il Teatro di Marcello, il Tevere e i tetti di Trastevere. Al Campidoglio si possono visitare le splendide collezioni dei musei capitolini conservate a Palazzo dei Conservatori e a Palazzo Nuovo.

Le passeggiate panoramiche a Roma sono dense di emozioni e di continuo stupore, scendendo la scalinata del colle capitolino si può scegliere di andare verso Corso Vittorio Emanuele e da lì a Largo Argentina, Campo de’ FioriPiazza Navona e al Pantheon.

Oppure verso Via del Corso in direzione di Fontana di TreviPiazza di Spagna e Piazza del Popolo, da qui è imperdibile la vista dal Pincio, salite verso Villa Borghese e ammirate il panorama sulla Roma Barocca e la cupola di San Pietro che si staglia imponente tra i tetti di questa città che lascia senza fiato per la sua magnificenza. Sempre da Piazza Venezia, ma salendo verso via IV Novembre, si arriva invece al Quirinale, sede del Presidente della Repubblica, e da lì, attraversando via Nazionale, si può scendere lungo le stradine del Rione Monti, uno dei luoghi più incantati della capitale, con le sue botteghe e i locali dove mangiare i gustosi piatti della cucina romana.

CONSIGLI PER MANGIARE A ROMA

E a proposito della proposta enogastronomica romana qualche piccolo consiglio, valido in tutte le mete molto turistiche, diffidate dei locali che offrono pasti completi per pochi euro, meglio spendere un po’ di più ma affidarsi a chi saprà farvi gustare i veri piatti della cucina capitolina: dalla carbonara all’abbacchio, dai carciofi alla giudia alla coda alla vaccinara!

A Roma sopravvivono, nonostante il turismo di massa, tanti ristoranti e osterie che in cui vale la pena concedersi un momento di pausa e assaggiare le specialità romane e di sicuro nel pacchetto di un viaggio organizzato almeno un pasto è incluso. Diffidate dei “butta dentro” dei locali turistici e piuttosto concedetevi un assaggio di pizza ripiena dello storico forno di Campo de’ Fiori e un caffè a Sant’Eustachio, approfittatene è buonissimo e lì vicino, a pochi passi dal bar, c’è la chiesa di San Luigi dei Francesi dove potrete ammirare alcune opere del Caravaggio.

Si dice che per vivere a Roma bisogna avere il DNA romano, per gestire tutti i conflitti che una città come questa porta con sé. Forse non serve essere nati qui, ma semplicemente imparare a viverla come un turista, lasciandosi incantare dalla grandiosità dei monumenti che raccontano secoli di storia, arte e cultura. Così persino il traffico potrà sembrarci più “tollerabile”. Quindi chi ha tempo non aspetti tempo, è ora che il tour abbia inizio.

Anche tu vuoi visitare la Città Eterna e il Vaticano?

Affidati alla miglior agenzia specializzata in viaggi di gruppo con accompagnatore, Viaggia con Morena!

CONTATTI

VIAGGIA CON NOI

Agenzia Viaggi “Viaggia con Morena”
di Morena Vandelli
Sede legale
Via Marconi 9/b, 44012 Bondeno (FE)
P. IVA 01963920382

CONTATTI

Orari: h. 09.00 – h. 20.00
Telefono: +39.348.56.36.734
Email: web@viaggiaconmorena.it